calcio3

Coaching Football-5 suggerimenti per allenare nel Game Day.

Sebbene le sessioni di allenamento settimanali siano uno degli aspetti più importanti di un allenatore di calcio, devi avere un buon programma giornaliero di partita. 1) Seleziona la squadra iniziale.

Molti allenatori prendono decisioni in base alle loro prestazioni la scorsa settimana. Questo è un errore. È necessario selezionare una squadra in base alle prestazioni effettive. Altre variabili sono considerate nell’equazione. La presenza, la puntualità e il duro lavoro con professionalità dovrebbero avere tutti un ruolo. La qualità del riscaldamento può essere così concentrata e pronta a giocare. In base al mio umore di riscaldamento, ho apportato molte modifiche alla mia formazione iniziale. È importante ricordare che le incongruenze sono comuni tra i giovani giocatori, quindi la stella della scorsa settimana potrebbe diventare il cattivo della settimana. Vogliamo convincere i giocatori che ogni settimana c’è una lista pulita. Incoraggia i giocatori a mantenere sempre la loro condizione migliore e non permettere a nessuno di entrare nella zona di comfort stagnante durante l’allenamento. Gli avversari cambiano ogni settimana, quindi potrebbe essere necessario apportare modifiche per sfruttare i punti deboli del tuo avversario mentre sfrutti i punti di forza dei tuoi giocatori.

2) Effettuare le regolazioni.

Alcuni allenatori apportano modifiche all’intervallo. Se noti un problema con uno dei tuoi giocatori e avversari, puoi apportare modifiche nel primo tempo. L’altra squadra può essere molto atletica o tecnica, quindi potrebbe essere necessario modificare il piano di difesa collettiva (linea di confronto). Puoi anche approfittare della debolezza dell’avversario prima che gli altri allenatori si accorgano che è nei guai.

3) Allenatore da bordo campo.

Dovresti fare il coaching durante la settimana di pratica. Il gioco è uno strumento per determinare se la settimana che fai ha influenzato il loro comportamento calcistico. Le istruzioni urlanti ei giocatori che commentano la partita non sono allenatori. Le tue interruzioni dovrebbero essere riservate ai problemi che richiedono un’attenzione immediata. Tutti i tuoi giocatori sanno che quando ti ascoltano è una questione urgente. Stai lontano dall’arbitro. Hanno opinioni diverse sul gioco e sono corrette per la maggior parte del tempo. Tutti insegnano ai tuoi giocatori a rispettare i funzionari e i giochi. L’arbitro decide raramente la partita.

4) Conversazione a metà tempo.

L’allenatore esperto prenderà appunti (mentali o scritti) nel gioco in modo che abbia punti specifici da risolvere. La tua lista potrebbe essere piena di questioni degne di attenzione, ma puoi parlare solo di tre questioni al massimo. Inoltre, arriveranno notizie. Evita di usare termini generali come “Non siamo ben difesi”. Specifico per la difesa è un problema. Se il giocatore fa parte del problema, assicurati di parlare con lui separatamente. È molto importante trovare la tua prestazione soddisfacente, in modo da poter distruggere prima la fiducia dei giocatori. La squadra potrebbe aver giocato bene, quindi potrebbe non essere criticata. In tal caso, sottolinea che il team deve continuare a farlo prima che possa avere successo.

5) Parla dopo la partita.

Alla fine del gioco, i giocatori trascorrono del tempo da soli. Di solito bevo da bere per circa tre minuti e mi calmo. La conversazione dovrebbe essere breve e le parole dette a metà tempo devono essere risolte. C’è miglioramento o coerenza nelle prestazioni (individuali e collettive)? L’allenatore dovrebbe considerare la sessione di allenamento della prossima settimana. Hai bisogno di ridiscutere la questione o puoi continuare? Sii in grado di valutare la tua squadra come una parte fondamentale dell’allenamento del calcio.

Leave a Comment